Emendamenti Marche per Sblocca Cantieri Riconoscimento da Conferenza Regioni (ANSA) 10 MAG

(ANSA) – ANCONA, 10 MAG – Durante la Conferenza delle Regioni, le Marche hanno ottenuto il risultato di sbloccare il percorso iniziato il 28 marzo 2019, con la richiesta del presidente della Regione Marche Ceriscioli alla Commissione competente di valutare gli emendamenti delle Marche al decreto Crimi sul sisma. Lo riferisce l’assessore regionale Fabrizio Cesetti, che ha partecipato alla Conferenza delle Regioni. “Un significativo passo in avanti – secondo Cesetti -, perché gli emendamenti marchigiani sono stati riconosciuti come prioritari per la conversione in legge dello Sblocca cantieri e sono condivisi con tutte le Regioni colpite dal terremoto. A questo punto la Regione chiede al Governo, che ha acconsentito ad effettuare una trattazione specifica il 16 maggio in Conferenza Stato Regioni, massima attenzione e celerità”. “Il sostegno ricevuto – sottolinea l’assessore -, è un segnale molto importante perché rimette al centro del dibattito politico e istituzionale la ricostruzione post terremoto”.

indietro